219 – Il Re del Sud

Abbiamo identificato negli articoli passati Gog di Magog con il Re del Nord essendo Gog una manifestazione politica all’interno della falsa religione. Re del Nord e del Sud sono infatti storicamente governi che hanno avuto influenza sul popolo di Dio. Si narra della lotta nella storia tra questi due re in Daniele capitolo 11. E’ un lungo capitolo, non facile da capire, e che merita qualche approfondimento.

Abbiamo visto che con la sesta tromba Gog di Magog procede ad attaccare il popolo di Dio. Si tratta del secondo guaio, quello che porta al terremoto, cioè all’uscita del popolo di Dio dalla falsa religione. L’attacco al popolo di Dio è una conseguenza di questa lotta intestina tra Re del Nord e Re del Sud. Daniele 11: 40 racconta infatti: ” “E nel tempo della fine il re del sud si impegnerà con lui in uno scontro, e contro di lui il re del nord si riverserà con carri e con cavalieri e con molte navi; e certamente entrerà nei paesi e inonderà e attraverserà.  Effettivamente entrerà+anche nel paese dell’Adornamento, e saranno fatti inciampare molti [paesi]. Ma questi son quelli che scamperanno dalla sua mano: Edom e Moab+ e la parte principale dei figli di Ammon.”

In seguito allo scontro con il Re del Nord, il Re del Sud arriva ad attaccare il paese dell’Adornamento e molti vengono fatti inciampar mentre gli ultimi, Moab e Ammon, si salvano. Il Re del Sud è simboleggiato dal montone con due corna ed è cioè Ciro come si può leggere e capire bene nella Sura della Caverna nel Corano. La cosa ha senso e significato anche secondo ciò che dice la Bibbia.

Abbiamo capito infatti che Gog di Magog è Babilonia da cui escono coloro che stanno dalla parte di Dio. Babilonia venne conquistata da Ciro il grande, il montone bicorne re di Media e di Persia. (Daniele 8:20).

Abbiamo letto che il Re del Sud farà inciampare molti paesi. Leggiamo un’espressione simile in Rivelazione 13:14 a proposito della bestia con due corna che sorge dalla Terra. Questa bestia ha due corna e, evidentemente, corrisponde con il Re del Sud. Leggiamo al versetto 14: ” E svia quelli che dimorano sulla terra, a causa dei segni che le fu concesso di compiere davanti alla bestia selvaggia, mentre dice a quelli che dimorano sulla terra di fare un’immagine alla bestia selvaggia che ebbe la ferita della spada e rivisse. E le fu concesso di dare respiro all’immagine della bestia selvaggia, affinché l’immagine della bestia selvaggia parlasse e facesse uccidere tutti quelli che non adorassero in alcun modo l’immagine della bestia selvaggia.”

Si tratta dunque di una entità che determina la necessità di una scelta per i veri adoratori. Gog fa parte della religione, quella falsa, ma anche il Re del Sud lo è. Ezechiele 38:21 dice:”E certamente chiamerò contro di lui in tutta la mia regione montagnosa la spada’, è l’espressione del Sovrano Signore Geova. ‘La spada di ciascuno sarà contro il suo proprio fratello.” Contro Gog quindi viene una spada ed è la spada del fratello.

Re del Nord e Re del Sud sono dunque fratelli, ben ambientati nella falsa religione, che commette prostituzione con il potere politico. E’ tutta una commistione tra religione e governo e si fa fatica a distinguere l’uno dall’altra.

Così, senza distinzione, Gog di Magog ma anche la Bestia, attaccano il popolo di Dio. La Bestia imporrà loro una scelta: ricevere il marchio o morire, cioè adorare l’immagine della Bestia, e cioè la nuova religione mondiale (faccio un’ipotesi). E il Blue beam, per non farci mancare qualche perla complottara? Sorgeranno falsi cristi, diceva Gesù in Matteo 24. Il versetto 24 dice: “Poiché sorgeranno falsi Cristi e falsi profeti che faranno grandi segni e prodigi da sviare, se possibile, anche gli eletti”.

Ma lo stesso capitolo dice che dopo la tribolazione di quei giorni il sole sarà oscurato. E i tre giorni di buio, lo sappiamo, verranno prima della fine.

Quindi la Bestia attaccherà Gog, lo distruggerà, ma assieme a Gog agirà contro il popolo di Dio. Ci saranno inganni, e molti cadranno. Ma chi è per Dio uscirà indenne dalla falsa religione. Che tempi viviamo!

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...